Quali sono i sintomi del morbo di Chagas?

I sintomi della malattia di Chagas possono essere molto variabili e vanno da alcun sintomo di sintomi gravi e angosciante. I primi sintomi, quando sono presenti in fase acuta, possono includere alcune delle seguenti:

Gonfiore e / o arrossamento al sito di infezione della pelle (chagoma chiamato)

Eruzione cutanea

Ingrossamento dei linfonodi

Febbre

Testa e corpo dolori

Fatica

Nausea, vomito, e / o diarrea

Del fegato e / o ingrossamento della milza

Iscriviti Romagna (edema unilaterale indolore [gonfiore] dei tessuti intorno agli occhi)

Maggior parte delle persone che ottengono i suddetti fase acuta dei sintomi li risolvono spontaneamente in circa tre a otto settimane. Occasionalmente, infezioni acute presentano sintomi cronici (seguito elencati) se la funzione immunitaria del paziente è indebolito.

La maggior parte dei ricercatori suggeriscono che la fase intermedia o indeterminato non ha sintomi. Questa fase può durare per tutta la vita della persona e le persone non sanno di avere la malattia di Chagas, soprattutto se avevano sintomi lievi o non in fase acuta.

Tuttavia, questa fase può durare circa 10-20 anni in alcuni pazienti prima che i sintomi cronici sviluppano in circa il 10%-30% delle persone infette. Alcuni ricercatori confrontare la fase cronica della malattia di Chagas per l'HIV / AIDS. Considerando che l'HIV / AIDS attacca lentamente il sistema immunitario, Malattia di Chagas attacca lentamente il cuore ed i tessuti del tratto gastrointestinale. Altri ricercatori ritengono tale confronto la pubblicità ingiustificata o campagna pubblicitaria per mettere in luce la malattia di Chagas.

Sintomi della malattia di Chagas cronica variare a seconda degli organi più colpiti; nella maggior parte dei casi, cuore o del tratto gastrointestinale (o entrambi) mostra i sintomi più gravi. Cronica i sintomi della malattia di Chagas possono comprendere i seguenti:

Battiti cardiaci irregolari

Palpitazioni

Svenimento (sincope)

Cardiomiopatia (malattia cronica del muscolo cardiaco)

Insufficienza cardiaca congestizia

Mancanza di respiro (dispnea)

Enfisema

Corsa

La morte improvvisa

Cronico dolore addominale

Costipazione cronica

Colon dilatativa

Difficoltà a deglutire

Questi sintomi sono dovuti a danni organici provocati dalla persistente presenza dei parassiti nei tessuti di questi organi. L'infiammazione cronica si sviluppa come il corpo reagisce ai parassiti; che colpisce le cellule nervose, o neuroni in questi tessuti, causando variazioni di conduzione elettrica del cuore (aritmie) e scarso tono muscolare negli intestini.