Che cosa è la sindrome di hantavirus polmonare?

Le syndromeis hantavirus polmonari una malattia causata da hantavirus che si traduce in polmoni umani di riempimento di liquido (edema polmonare) e causando morte in merito 38% di tutti i pazienti infetti.

I sintomi e segni di sindrome hantavirus polmonare di solito sono raggruppati in fasi precoci e tardive. I primi segni sindrome hantavirus polmonari e sintomi iniziano circa 1-5 settimane dopo la hantavirus persona contatti associati con l'urina dei roditori, feci, o saliva. I primi sintomi della durata di circa quattro 10 giorni e comprendono i seguenti:

Fatica
Febbre
Dolori muscolari (soprattutto i grandi muscoli delle gambe, indietro, e fianchi)

Quasi ogni persona infetta sviluppa questi sintomi. Altri sintomi che possono verificarsi in circa la metà dei pazienti con infezione includono dolore addominale (con nausea, vomito, e diarrea), mal di testa, brividi, e vertigini.

I sintomi tardivi di hantavirus sintomi della sindrome polmonari si verificano circa quattro 10 giorni dopo i primi sintomi e comprendono tosse, dolore toracico, e mancanza di respiro che può diventare grave.

Hantaviruses sono virus RNA che sono trasmessi umana da roditori.

Sindrome Hantavirus polmonare è una malattia in cui nella fase tardiva di infezione con un sottotipo hantavirus, pazienti congestione polmonare, accumulo di liquido nei polmoni, e mancanza di respiro. La morte si verifica in circa 38% dei pazienti. I primi sintomi (fatica, febbre, dolori muscolari) sono aspecifici.

Hantavirus è stato identificato in un focolaio di 1993 nella “Four Corners” area del sud-ovest U.S. ed è risultato essere trasmessa agli esseri umani con le urine dei roditori, feci, saliva, e da particelle volatili contenenti questi elementi. Il 2012 focolaio a Yosemite National Park è dovuto al trasferimento hantavirus agli esseri umani dai topi cervi. Human-trasmissione interumana del hantavirus nelle Americhe non è stata documentata.

Le syndromeis hantavirus polmonari causate da hantavirus che causano capillari del polmone a perdere fluido nel tessuto polmonare.

Le syndromeis hantavirus polmonari di solito diagnosticati presuntivamente dai sintomi polmonari del paziente o associazioni del paziente con roditori, o del paziente probabile contatto con roditori contaminati polveri; radiografia del torace forniscono ulteriori prove, ma la diagnosi definitiva di solito è fatto in un laboratorio specializzato o al CDC.

Non esiste un trattamento specifico di hantavirus sindrome polmonare; pazienti sono di solito trattati in terapia intensiva struttura e spesso richiedono il supporto respiratorio (intubazione).

I fattori di rischio sono qualunque forma di associazione con i roditori e le loro escrezioni del corpo nell'aria.

Complicanze della sindrome hantavirus polmonare sono morte in circa 38% dei pazienti; se il paziente hantavirus sindrome polmonare sopravvive, solito non ci sono complicanze a lungo termine.

Per i pazienti che sopravvivono hantavirus sindrome polmonare, la prognosi è molto buona senza complicazioni.

Prevenzione della sindrome hantavirus centri polmonari dirette ad evitare la contaminazione del roditore; non esiste un vaccino disponibile per prevenire l'infezione da hantavirus o hantavirus sindrome polmonare.