Quali sono i sintomi della mononucleosi infettiva?

I sintomi iniziali sono di mono

una generale mancanza di energia o di malessere,
fatica,
una perdita di appetito,
brividi.

Questi sintomi iniziali possono durare da uno a tre giorni prima che i sintomi più intensi della malattia inizia. I sintomi più comuni includono intensi

un grave mal di gola,
febbre, che può essere persistente,
ingrossamento dei linfonodi (ghiandole) nella zona del collo.

E 'in genere la gola grave piaga che spinge le persone a contattare il proprio medico.

Quali sono i segni di mono?

Oltre a una febbre da 102 F-104 F, i segni più comuni di mono sono

una gola molto arrossata e le tonsille,
gonfiore delle ghiandole linfatiche del collo, che si manifestano in genere su entrambi i lati.

Le tonsille hanno un rivestimento biancastro in almeno un terzo dei casi. La milza (talvolta indicato come nodo più grande del corpo linfatico) si trova un organo nell'addome superiore sinistra sotto la gabbia toracica, che diventa allargata o gonfiore in circa 50% dei pazienti con mono. Un ingrossamento del fegato e anomalie nei test di funzionalità epatica (esami del sangue) può essere rilevato (vedi Complicazioni, sotto). Circa 5% dei pazienti ha una eruzione cutanea rossa chiazzata su tutto il corpo, che ha un aspetto simile alla eruzione di morbillo. Precocemente nel corso della malattia (nel corso dei primi giorni di malattia), un gonfiore temporaneo (edema) di entrambe le palpebre superiori possono apparire.

Qual è il normale corso e il trattamento della mononucleosi infettiva?

Nella maggior parte dei casi di mono, alcun trattamento specifico è necessario. La malattia è di solito autolimitante, e passa molto il modo in cui altre malattie virali comuni risolvere. Il trattamento è diretto verso il sollievo dei sintomi. Disponibili farmaci antivirali non hanno alcun effetto significativo sul risultato complessivo di mono e può effettivamente prolungare il decorso della malattia.

Occasionalmente, Strep gola si verifica in concomitanza con mono ed è meglio trattata con penicillina o eritromicina (E-Mycin, Eryc, Ery-Tab, PCE, Pediazole, Ilosone). Ampicillin (Omnipen, Polycillin, Principio) e amoxicillina (Amoxil, DisperMox, Trimox) dovrebbe essere evitato se c'è una possibilità di mono poiché fino a 90% dei pazienti con mono sviluppano un rash durante l'assunzione di questi farmaci. Essi possono quindi essere erroneamente pensato di avere una allergia alla penicillina.

Per la maggior parte, misure di sostegno e il comfort sono tutto ciò che è necessario. Acetaminofene (Tylenol) può essere dato per la febbre e mal di testa o qualsiasi organismo dolori. Una quantità sufficiente di sonno e di riposo è importante. Il mal di gola è peggiore durante i primi 5-7 giorni di malattia e poi scompare nei prossimi sette a 10 giorno. Il gonfiore, gara linfonodi in genere regrediscono entro la terza settimana.

Una sensazione di fatica o stanchezza possono persistere per mesi dopo la fase acuta della malattia. Si raccomanda che i pazienti con mono evitare la partecipazione in qualsiasi sport di contatto per tre o quattro settimane dopo l'insorgenza dei sintomi per evitare un trauma alla milza. L'ingrossamento della milza è suscettibile di rottura, che può essere in pericolo di vita. Cortisone farmaco è a volte dato per il trattamento delle tonsille gonfie o tessuti della gola che minacciano di ostacolare la respirazione.

Pazienti possono continuare ad avere particelle virali presenti nella saliva finché 18 mesi dopo l'infezione iniziale. Quando i sintomi persistono per più di sei mesi, la condizione è spesso chiamato “cronico” L'infezione da EBV. Tuttavia, test di laboratorio in genere non è possibile confermare continuato EBV infezione attiva in persone con “cronico” L'infezione da EBV.