Qual è la causa del morbillo?

Morbillo è causata dal virus del morbillo (un paramyxovirus).

Il morbillo si diffonde:

Il virus del morbillo è altamente contagioso. Il morbillo si diffonde attraverso trasmissione di goccioline dal naso, gola, e la bocca di qualcuno che è stato infettato con il virus. Queste gocce sono spruzzate quando le persona infetta tossisce o starnutisce. Tra le persone non immunizzati esposti al virus, oltre 90% contrarrà la malattia. La persona infetta è altamente contagiosa per quattro giorni prima l'eruzione compare fino a quattro giorni dopo l'eruzione cutanea appare. Il virus del morbillo può rimanere in aria (e ancora in grado di provocare malattie) per fino a due ore dopo una persona infetta ha lasciato una stanza.

Il immune al morbillo

Chiunque abbia avuto il morbillo si crede di essere immune per tutta la vita. Le persone che hanno ricevuto due dosi di vaccino dopo il primo anno di un 98% probabilità di essere immune. I bambini ricevono una certa immunità dalla loro madre. Sfortunatamente, questa immunità non è completa, e per bambini sono a maggior rischio di infezione fino a quando ricevono la vaccinazione a 12 a 15 mesi di età.

Chi è a rischio di contrarre il morbillo?

Quelle persone ad alto rischio per il morbillo sono

bambini con meno di 1 anno di età (anche se hanno una certa immunità passati dalla loro madre, non è 100% efficace);

persone che non hanno ricevuto la serie corretta vaccinazione;

persone che hanno ricevuto immunoglobuline, al momento della vaccinazione contro il morbillo;

persone immunizzati da 1963 fino a quando 1967 con un vecchio vaccino ucciso inefficace contro il morbillo.

È il morbillo mortale?

Il morbillo può causare la morte. In 2008, circa 164,000 persone sono morte di morbillo nel mondo. Tuttavia, morbillo è raramente mortale negli Stati Uniti. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle persone vengono immunizzati, che si traduce in focolai molto rari. Anche, persone più probabilità di avere complicanze (compresa la morte) sono quelli che sono malnutriti o che hanno un sistema immunitario indebolito.

Qual è il rischio di morbillo durante la gravidanza?

Se contrarre il morbillo durante la gravidanza, si può avere un aborto spontaneo, un feto morto, o un parto prematuro. Sembra che vi sia alcun rischio di difetti alla nascita (a differenza di un infezione con il virus della rosolia, noto come rosolia).

Il tempo tipico di esposizione ad una persona infetta con il morbillo per lo sviluppo dei sintomi iniziali è 10-12 giorno (la gamma è sette a 21 giorno). L'eruzione si verifica un paio di giorni dopo i primi sintomi (varia da sette a 18 giorni dalla esposizione).