Qual è il trattamento per l'infezione da stafilococco?

Infezioni cutanee minori solito sono trattati con un unguento antibiotico come la miscela nonprescription triple-antibiotico. In alcuni casi, antibiotici per via orale può essere somministrato per le infezioni della pelle. Inoltre, se sono presenti ascessi, sono drenaggio chirurgico. Infezioni più gravi e pericolose per la vita sono trattate con antibiotici per via endovenosa. La scelta dell'antibiotico dipende dalla sensibilità del ceppo stafilococcica particolare come determinato dai risultati coltura in laboratorio. Alcuni ceppi di stafilococco, come Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (vedere la sezione successiva), sono resistenti a molti antibiotici.

Che cosa è antibiotico-resistente S. aureus?

Staphylococcus aureus resistente alla meticillina è un tipo di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina l'antibiotico e altri farmaci nella stessa classe, tra cui penicillina, amoxicillina, e oxacillina. Staphylococcus aureus resistente alla meticillina è un esempio di un cosiddetto “superbug,” un termine informale utilizzato per descrivere un ceppo di batteri che è diventato resistente agli antibiotici solitamente usati per trattarla. Meticillino-resistente Staphylococcus aureus la prima volta in pazienti in ospedali e altre strutture sanitarie, soprattutto tra gli anziani, il molto malato, e quelli con una ferita aperta (come un bedsore) o il catetere nel corpo. In queste impostazioni, Meticillino-resistente Staphylococcus aureus è indicato come correlate all'assistenza sanitaria Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (HA-MRSA).

MRSA da allora è stato trovato per causare malattie nella comunità al di fuori di ospedali e altre strutture sanitarie ed è conosciuta come comunità associata Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (CA-MRSA) in questa impostazione. MRSA nella comunità è associato a recente l'uso di antibiotici, condivisione di oggetti contaminati, con malattie della pelle o lesioni attive, scarsa igiene, e vivere in ambienti affollati. Il U.S. Centri per il Controllo e la Prevenzione (CDC) stima che circa 12% delle infezioni da MRSA sono ora comunità associato, ma questa percentuale può variare in base alla popolazione della comunità e dei pazienti.

Infezioni da MRSA sono di solito lievi infezioni superficiali della pelle che possono essere trattati con successo con la corretta cura della pelle e antibiotici. Meticillino-resistente Staphylococcus aureus, tuttavia, può essere difficile da trattare e può progredire a pericolo di vita infezioni del sangue o di osso, perché ci sono meno efficaci gli antibiotici disponibili per il trattamento.

La trasmissione di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina è in gran parte da persone con attivi meticillino-resistenti infezioni da Staphylococcus aureus pelle. Staphylococcus aureus resistente alla meticillina è quasi sempre trasmette attraverso il contatto fisico diretto e non attraverso l'aria. Diffusione può anche avvenire attraverso il contatto indiretto toccando oggetti (come asciugamani, lenzuola, medicazioni della ferita, vestiti, allenamento aree, attrezzature sportive) contaminato dalla pelle infetta di una persona con Staphylococcus aureus resistente alla meticillina.

Proprio come S. aureus può essere effettuata sulla pelle o nel naso senza causare alcuna malattia, Meticillino-resistente Staphylococcus aureus può essere effettuata in questo modo anche. In contrasto con la relativamente alta (25%-30%) percentuale di adulti che sono colonizzati da Staphylococcus aureus nel naso (queste persone hanno stafilococco presenti batteri che non causano la malattia), solo 2% di persone sane portano MRSA nel naso. Non ci sono sintomi associati a portare stafilococco MRSA in generale o nel naso.

Un farmaco noto come mupirocina (Bactroban) ha dimostrato di essere efficace in alcuni casi per il trattamento e l'eliminazione Staphylococcus aureus resistente alla meticillina dal naso di portatori sani, ma decolonizzazione (il trattamento dei vettori di rimuovere i batteri) di solito non è raccomandato a meno che non vi sia stato un focolaio di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina o prove che un individuo o un gruppo di persone può essere la fonte del focolaio.

Più recentemente, ceppi di S. aureus sono stati identificati che sono resistenti alla vancomicina antibiotico (Vancocin), che normalmente è efficace nel trattamento di infezioni da stafilococco. Questi batteri sono indicati come vancomicina-intermedio S-resistenza. aureus (VISA) e vancomicina-resistente S. aureus (VRSA).