Qual è la causa di tularemia?

Tularemia è causata dal batterio Francisella tularensis. Tularemia è una malattia rara nell'uomo, con le statistiche che mostrano meno di un caso per milione di persone ogni anno negli Stati Uniti. Ciò si traduce in 200 casi l'anno, quasi la metà dei quali provenienti da Arkansas, Kansas, Massachusetts, Missouri, e Nebraska. Malattia causata da zecche e insetti è più comune nei mesi estivi e si verifica spesso nei bambini.

Malattia causata in inverno è associato con i cacciatori che gestiscono animali morti. F. tularensis può infettare molti tipi di animali, ma colpisce in modo particolare i conigli, lepri, e roditori. La malattia è talvolta chiamato febbre coniglio perché si verifica quando i cacciatori contatto con la pelle dei conigli infetti. Gli agricoltori, veterinari, forestali, paesaggio lavoratori, e cacciatori sono a rischio di contrarre la tularemia a causa del loro contatto diretto sugli animali,, ma la malattia può colpire anche altri che inavvertitamente vengono a contatto con gli animali o sono morsi da insetti.

Tularemia è solitamente acquistato direttamente dalla skin, mangiare, o comunque la manipolazione degli animali infetti. In rari casi, la trasmissione si è verificato quando i roditori selvatici (cani della prateria) sono stati venduti come animali da compagnia. Materiali di origine animale possono essere essiccati e aerosol inalato, causare la malattia. Gli animali domestici, come i gatti possono prendere l'organismo sui loro artigli dopo aver ucciso un roditore selvatico o di coniglio.

Cani e gatti possono anche mangiare carne contaminata, febbre causando gonfiore e nodi. Trasmissione della tularemia da cani o gatti agli esseri umani è raro. Infine, la malattia è stata trasmessa da acqua potabile contaminata da prodotti di origine animale. Cibo e acqua contaminati sono stati responsabili di epidemie in tempo di guerra. Tularemia non si diffonde da persona a persona.

Che cosa è tularemia?

Tularemia è un'infezione causata da batteri Gram-negativi batteri Francisella tularensis. L'organismo prende il nome da Edward Francis che, mentre in Tulare County, California, ha contribuito a scoprire come la malattia si diffuse e in che modo l'organismo può essere coltivato.

Tularemia solito è una malattia degli animali. Gli esseri umani possono acquisire tularemia quando entrano in contatto con animali infetti o sono morsi da insetti che si sono nutriti con un animale infetto. Le zecche, mosche mordere, zanzare e hanno dimostrato di trasmettere tularemia tra animali ed esseri umani. Tularemia è una delle numerose malattie trasmesse da zecche e può essere diffuso da molte specie di zecche, compresi Dermacentor variabilis e Amblyomma americana. Tra le mosche mordere, il cervo mosca (Chrysops spp.) è il vettore più citato. Anche piccole dosi di questi batteri (10-50 batteri) hanno il potenziale di provocare gravi malattie. Per questo motivo, F. tularensis ha il potenziale per essere usato come arma biologica.

Quali sono i diversi tipi di tularemia?

Ci sono quattro sottospecie di F. tularensis, e tutti sono in grado di causare malattie nell'uomo (F. tularensis, F. holarctica, F. mediasiatica, e F. novicida). Il tularensis sottospecie e holarctica sono le cause più comuni di tularemia nell'uomo. Il tipo di tularemia dipende da quale sottospecie è coinvolto e come l'organismo è stata acquisita. Malattia causata dal F sottospecie. holarctica è spesso più mite rispetto a quella causata da F. tularensis.

Il tipo di malattia è spesso chiamato per i sintomi più importanti. Così, tularemia ulceroglandular solito è causata da inoculazione della pelle ed è associato con ferite aperte e gonfiore dei linfonodi. Se non ci sono i linfonodi gonfi doloranti ma sono importanti, la malattia può essere classificata come ghiandolare. Se l'occhio o della gola è coinvolto, tularemia oculoghiandolare o faringea si dice che sia presente. Malattia che coinvolge i polmoni si chiama malattia polmonare. Tularemia che colpisce prevalentemente il sangue e organi è denominato tularemia tifoidea.