Il trattamento è per la maggior parte semplici bolle

Idealmente, il trattamento deve iniziare al più presto un punto d'ebollizione è notato quanto il trattamento precoce può prevenire le complicanze successive.

Il rimedio principale per la maggior parte a casa bolle è l'applicazione di calore, di solito con impacchi caldi o impacchi caldi. Applicazione di calore aumenta la circolazione nella zona e permette al corpo di combattere meglio l'infezione portando anticorpi e globuli bianchi al sito di infezione.

Finché l'ebollizione è piccola e compatta, aprire l'area e lo svuotamento della bollitura non è utile, anche se la zona è dolorosa. Tuttavia, una volta che l'ebollizione diventa morbido o “forma una testa” (cioè, una pustola piccola o area di pus si nota durante la bollitura), può essere pronto per drenare. Una volta scaricata, sollievo dal dolore può essere drammatico. Bolle più piccole, come quelle che formano intorno peli, scarico da soli con impacchi caldi. Occasionalmente, e soprattutto con grandi bolle, trattamento medico è necessaria. In questa situazione, ebollizione dovrà essere drenato o “sbilanciato” da un operatore sanitario. Frequentemente, queste bolle più grandi contengono diverse tasche di pus che devono essere aperte e drenato.

Antibiotici sono spesso utilizzati per eliminare qualsiasi infezione batterica accompagnamento, soprattutto se vi è una infezione della pelle circostante. Tuttavia, antibiotici non sono necessari in ogni situazione. Infatti, antibiotici hanno difficoltà a penetrare la parete esterna di un ascesso bene e spesso non curare un ascesso senza ulteriore drenaggio chirurgico.

Come vengono diagnosticati bolle?

La diagnosi di ebollizione può essere effettuata tramite l'osservazione dei segni e sintomi tipici. Gli esami del sangue o test di laboratorio specifici non sono tenuti ad effettuare la diagnosi di un punto d'ebollizione. Se l'infezione all'interno di un punto d'ebollizione è diffuso ai tessuti più profondi o è ampia, culture delle pus possono essere prelevati dall'area della ferita per identificare il tipo preciso di batteri responsabili dell'infezione. Questo può guidare la scelta degli antibiotici per il trattamento.

Quando è necessario consultare un medico?

Mentre bolle in genere risolvono da soli e, pertanto, hanno una prognosi eccellente, ci sono casi particolari in cui le cure mediche deve essere chiesto quando bolle sviluppare. Raramente, bolle può diffondere o persistono, portando a infezioni più diffuse.

Qualsiasi bollire o ascesso in un paziente diabetico o un paziente con una malattia sottostante che può essere associato a un indebolimento del sistema immunitario (come il cancro, artrite reumatoide, ecc) dovrebbe essere valutata da un operatore sanitario. Inoltre, molti farmaci, in particolare prednisone, che sopprimono il sistema immunitario (l'infezione naturale da sistema antincendio del corpo) può complicare quello che sarebbe un punto d'ebollizione altrimenti semplice. Coloro che stanno assumendo farmaci dovrebbero consultare il proprio medico se si sviluppano bolle. (Se non si è sicuri i farmaci’ effetti sul sistema immunitario, il farmacista può essere in grado di spiegare a voi quali farmaci di cui preoccuparsi.)

Qualsiasi ebollizione che è associato con la febbre dovrebbe ricevere un medico. L'aumento arrossamento della pelle nelle vicinanze e / o formazione di striature rosse sulla pelle, il fallimento di ebollizione a “formare una testa,” e lo sviluppo di bolle multiple sono altri sintomi che meritano una visita ad un operatore sanitario.

A “cisti pilonidale,” ebollizione che si verifica tra le natiche, è un caso particolare. Si tratta quasi sempre bisogno di un trattamento medico, compreso il drenaggio e imballaggio (mettendo garza nel ascesso aperto per assicurare che continua a drenare). Infine, qualsiasi bollire doloroso che non è in rapido miglioramento dovrebbe essere visto da un operatore sanitario.